Regione calabria - Portale- 4 - PREVENZIONE E SANITA' PUBBLICA

Calabria - La Regione per Te

Vai al contenuto

Sei in: Home > Organizzazione > Dipartimento n. 9 > Aree > Settori del Dipartimento > PREVENZIONE E SANITA PUBBLICA
dirigente di settore: dott.ssa Francesca fratto

Tel. +39 0961 856597 - e-mail: f.fratto@regione.calabria.it

 
SETTORE 4
PREVENZIONE E SANITA’ PUBBLICA
 
Unità Operativa 4.1_Prevenzione e igiene pubblica
 
Predisposizione, monitoraggio e verifica periodica circa l’operatività del Piano Regionale della Prevenzione;  
Prevenzione e promozione della salute: stili di vita, prevenzione fattori di rischio comportamentali e delle malattie croniche non trasmissibili -  attuazione ed adesione alle reti internazionali dell'OMS HPS - HPH- WHP;         
Equità: lotta alle disuguaglianze in ambito sanitario          
Screening oncologici 
Sistemi di sorveglianza: Okkio alla salute, HBSC, PASSI, PASSI D’Argento, CRISC (incidenti stradali e domestici) e Zero-due anni;  
Sicurezza sui luoghi di lavoro - adempimenti in materia di medicina del lavoro: Prevenzione delle malattie professionali e degli infortuni sul lavoro - Registri: infortuni mortali, malattie professionali e mesoteliomi; 
Coordinamento, monitoraggio e controllo dell’attività dei Servizi di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro;
Progettazione di studi e ricerche epidemiologiche sugli infortuni e sulle malattie professionali;
Vigilanza e tutela della collettività da inquinamento atmosferico, acustico, rifiuti, scarichi, radon, amianto per gli aspetti di competenza ed in collaborazione con ARPACAL e con gli Organismi e gli enti nazionali ed europei;   
Cosmetovigilanza sulle attività produttive e commerciali connesse;
Attività di igiene e sanità pubblica; adempimenti in materia di  tutela della salute dai rischi legati a inquinamento atmosferico indoor e outdoor;
attività in materia di tutela della salute dai rischi derivanti dall'uso di prodotti chimici, preparati ed articoli (REACH) e relativa classificazione (CLP) - prodotti biocidi;            
Implementazione sistema RAPEX relativo al sistema di allerta rapido per la sicurezza dei prodotti non alimentari; 
Igiene ambientale e tutela delle acque termali, di balneazione e piscine;
Promozione della formazione e dell’informazione sulle materie di competenza del Settore;
Partecipazione ai Tavoli tecnici ed alle Commissioni Nazionali, Ministeriali e Regionali, predisposizione di relativi contributi tecnici e di relazioni informative;
supporto per il monitoraggio degli adempimenti LEA; supporto al superamento delle criticità del P.O.;
progettazione, gestione interventi a valere su risorse regionali, nazionali e comunitarie;
attuazione delle Leggi regionali, nazionali e comunitarie inerenti le materie di competenza del Settore;
predisposizione relazioni tecniche ad uso della Direzione generale.
 
Unità Operativa 4.2_Epidemiologia
 
Registro Tumori e Registri di patologia;      
Attività di costituzione della rete epidemiologica regionale;       
Epidemiologia connessa alla Celiachia, MTA, intossicazione da funghi;    
Profilassi e sorveglianza malattie infettive;
Gestione e coordinamento delle attività di competenza nelle epidemie e pandemie. Predisposizione del Piano pandemico regionale. Organizzazione e gestione delle emergenze infettive;
Vaccinazioni: Campagne informative, monitoraggio coperture ed anagrafe vaccinale;
produzione di indicatori e di rapporti tecnici sulla salute della popolazione e sul ricorso ai servizi sanitari - integrazione dei dati dei flussi informativi correnti per l’analisi dei profili di salute della popolazione in raccordo con il SISR;
stesura della Relazione Socio-Sanitaria Regionale annuale;
monitoraggio dei percorsi assistenziali e degli esiti delle cure – PNE;
malattie rare per gli aspetti epidemiologici.
 
Unità Operativa 4.3_Ricerca e Monitoraggio Obiettivi di PSN
 
Predisposizione ed attuazione annuale progetti del Programma Nazionale CCM e degli obiettivi di Piano, di competenza regionale.