3 – Controlli, Monitoraggio, Sistemi Informativi

U.O. 3.1 Sistemi Informativi e monitoraggio strategico Programmi e Progetti

  • Gestione dei Sistemi Locali di Monitoraggio, attraverso la manutenzione ordinaria e l’aggiornamento degli stessi
  • Gestione delle procedure per l’invio telematico dei dati verso i Sistemi Esterni quali BDU/IGRUE e SFC
  • Assistenza tecnica agli utenti abilitati all’utilizzo del Sistema informativo SIURP e assistenza amministrativa in tema di monitoraggio
  • Coordinamento delle attività di monitoraggio dei Beneficiari e dei Soggetti Attuatori
  • Monitoraggio procedurale e finanziario dei Programmi (POR, PAC, FSC etc.), verifica della qualità e della consistenza dei dati presenti sul sistema di monitoraggio
  • Gestione ed Aggiornamento degli applicativi necessari per il monitoraggio della spesa per assicurare il rispetto del patto di stabilità
  • Controllo di qualità delle informazioni presenti sul Sistema di Monitoraggio per i Responsabili degli Assi Prioritari e per l’informazione al pubblico

U.O. 3.2 Coordinamento attività di Controllo

  • Coordinamento delle attività di controllo di primo livello sulle operazioni finanziate dai POR
  • Flusso ‘Gestione Proposte’: attivazione, assegnazione, validazione controlli di primo livello; - Controllo di qualità sulle verifiche ‘desk’ e di spesa
  • Coordinamento e gestione dell’assistenza tecnica alle attività di controllo di primo livello
  • Rapporti con gli Organismi Intermedi in materia di controlli
  • Rapporti con l’Avvocatura regionale, AdA, Corte dei conti, Corte dei conti UE, Agenzia per la coesione territoriale, MEF-IGRUE, DG REGIO (Audit FESR/FSE)

U.O. 3.3 Controlli di Primo Livello PSC, PAC; POR 2014-2020; PR FESR FSE PLUS 2021/2027 Controlli sulle procedure di attivazione delle operazioni

  • Controlli di primo livello (documentale e di spesa) sul totale delle operazioni finanziate (POR FESR-FSE, PAC o di quelle utilizzate per progetti prima fase provenienti da PAC o PSC, in raccordo con i Dipartimenti competenti) segnalazione irregolarità
  • Validazione dei controlli chiusi
  • Monitoraggio dell’andamento dei controlli ai fini della certificazione della spesa e raggiungimento dei target
  • Rapporti con AdA in materia di controlli (controdeduzioni, follow-up, audit system)
  • Redazione di rapporti periodici sull’andamento e sugli esiti dei controlli di primo livello
  • Supporto operativo ai Responsabili degli Assi Prioritari, dei Settori di Intervento, delle Linee di intervento e ai Beneficiari per la definizione, l’aggiornamento e l’applicazione delle Piste di Controllo, l’utilizzazione del “Fascicolo di Progetto”
  • Realizzazione di controlli di sistema sui beneficiari per verificare l’adeguatezza e la correttezza dei controlli (applicazione delle piste di controllo, tenuta del “Fascicolo di Progetto”)
  • Rapporti con AdC per la pre-certificazione della spesa controllata
  • Attività di gestione amministrativa del Settore

U.O. 3.4 Gestione delle irregolarità

  • Gestione delle irregolarità segnalate: istruttoria irregolarità e definizione dei casi di applicabilità OLAF; comunicazione OLAF tramite piattaforma comune (IMS)
  • Coordinamento dell’assistenza tecnica dedicata ad irregolarità e casi OLAF
  • Gestione e follow-up dei procedimenti amministrativi inerenti i casi comunicati all’OLAF
  • Gestione e coordinamento delle attività previste dal protocollo d'intesa con la Guardia di Finanza; - Contenzioso
  • Rapporti con AdC e monitoraggio revoche, ritiri, recuperi
  • Rapporti con AdA per irregolarità e OLAF
  • Procedimenti giudiziari inerenti operazioni finanziate
  • Rapporti con le amministrazioni centrali e con le competenti Direzioni Generali della Commissione Europea

U.O. 3.5 Implementazione del sistema di gestione e controllo

  • Predisposizione della sintesi finale di cui al Reg UE 1303/2013 per il POR 14/20 e al reg. 1060/2021 per il PO 2021/2027 relativa alla dichiarazione di affidabilità e al riepilogo annuale delle relazioni finali di revisione contabile e dei controlli effettuati, compresa un’analisi della natura e della portata degli errori e delle carenze individuati nei sistemi, come anche le azioni correttive avviate o in programma
  • Implementazione Misure Antifrode e di Gestione del rischio
  • Elaborazione e stesura dei documenti descrittivi dei Sistemi di gestione e controllo dei PO e relativi documenti attuativi
  • Implementazione dei Sistemi di Gestione e Controllo, mediante circolari, note esplicative, help-desk, diffusione di manuali, format e check list e relativi aggiornamenti
  • Monitoraggio circolari emanate da AdG inerenti i Sistemi di Gestione e Controllo
  • Rapporti con AdA, istituzioni nazionali ed europee inerenti le tematiche di competenza