5 – Coordinamento, Indirizzo Strategico e Monitoraggio Performance di Bilancio delle Società Partecipante, Enti Strumentali ed Organismi in House. Adempimenti a Cura del Socio Previsti dal Diritto Societario e Normativa Civilistica

U.O. 5.1 – Societa` partecipate e società in house: monitoraggio e coordinamento dei flussi informativi, verifica adempimenti amministrativi e societari, rapporti con i Dipartimenti vigilanti

  • Coordinamento e supporto ai Dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività nell'istruttoria degli atti di nomina, revoca e decadenza degli organi delle società.
  • Istruttoria e proposta di deliberazioni in materia di costituzione di nuove società o variazione nelle partecipazioni.
  • Supporto al Presidente della Giunta Regionale o ai suoi delegati per le attività concernenti la partecipazione alle assemblee.
  • Cura, sulla base delle comunicazioni inviate dalle società partecipate e con riferimento all'ordine del giorno indicato, degli adempimenti previsti per la partecipazione alle assemblee e predisposizione di specifiche relazioni per il Presidente della
  • Giunta regionale sulle questioni di propria competenza; coordinamento tra la propria attività e quella dei dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività delle società;
  • Pareri obbligatori in ordine alle proposte di deliberazione relative a:

- acquisizione di nuove partecipazioni;

- acquisizione di nuove partecipazioni da parte delle società controllate già esistenti;

- aumenti di capitale sociale;

- copertura delle perdite;

- modifiche statutarie;

- approvazione di strategie aziendali.

  • Definizione dell'istruttoria necessaria per l'approvazione degli statuti sociali e dei patti parasociali, di concerto con i dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività delle società
  • Partecipazione ai tavoli tecnici aventi ad oggetto le vicende che interessano le società, con supporto ai dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività in ordine al superamento delle criticità ed alla definizione delle iniziative giudiziali e stragiudiziali relative alla gestione sociale; ove necessario, gestione dei rapporti con altre strutture e organi ai fini della risoluzione delle problematiche insorte
  • Predisposizione di dossier periodici sui soggetti controllati contenenti proposte di risoluzione di eventuali problematiche insorte e di adeguate misure correttive, al fine di consentire al Presidente della Giunta Regionale di adottare indirizzi per l'azione amministrativa
  • Predisposizione di relazioni periodiche sull'attuazione, revisione e perfezionamento della strategia regionale relativa ad enti, agenzie, aziende, società e fondazioni, rapportandosi costantemente con l'Ufficio di Gabinetto del Presidente.
  • Coordinamento istruttoria e proposta di deliberazione relativa alla revisione straordinaria delle partecipazioni ai sensi dell'art. 24 del decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 175, anche sulla base delle notizie trasmesse dai dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività, adottando i relativi provvedimenti con l'indicazione delle modalità e dei tempi di attuazione dei piani
  • Coordinamento istruttoria e proposta di deliberazione relativa al provvedimento annuale di analisi della razionalizazione delle società a partecipazione regionale ed all'eventuale piano di riassetto ai sensi dell'art. 20 del decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 175
  • Report annuale società, compagine sociale, composizione degli organi di amministrazione e controllo e dati sintetici contabili
  • Aggiornamento e implementazione banche dati previste dalla normativa vigente delle società, sulla base delle comunicazioni obbligatorie poste in essere dai dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività e dei soggetti partecipati
  • Comunicazioni al responsabile della trasparenza i dati relativi a società per le pubblicazioni previste dalla vigente normativa
  • Coordinamento dei dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività delle società al fine di assicurare il rispetto delle normative e la gestione dei flussi informativi
  • Monitoraggio circa l'attuazione degli adempimenti previsti dal decreto legislativo 19 agosto 2016, n. 175 - Testo unico sulle società partecipate
  • Supporto ai dipartimenti che esercitano la vigilanza sull'attività in ordine ad eventuali azioni di responsabilità nei confronti degli organi di amministrazione e di controllo delle società
  • Monitoraggio delle attività dei dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività in ordine alle verifiche del rispetto della normativa vigente in materia di contenimento delle spese di società
  • Monitoraggio della predisposizione, da parte dei dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività, degli atti da sottoporre all'approvazione dei competenti organi regionali e della magistratura contabile e degli atti di irrogazione delle sanzioni previste dalla normativa vigente in tema di contenimento delle spese in base alle norme vigenti
  • Adempimenti inerenti all’inserimento e alla trasmissione on line al Ministero Economia e Finanze delle schede per la rilevazione dei dati relativi alla revisione periodica e al censimento delle partecipazioni e dei rappresentanti delle società
  • Predisposizione della proposta alla Giunta Regionale del provvedimento inerente all'approvazione e all'aggiornamento dell'elenco degli enti, aziende, agenzie e società che compongono il Gruppo Amministrazione Pubblica
  • Controllo analogo sulle società e sulle fondazioni in house providing, anche indirette, dalla Regione riguardo:

- alla verifica della sussistenza, mediante controllo preventivo degli statuti, dei requisiti previsti per le società e fondazioni in house providing, anche con riferimento alla nomina e alla designazione degli amministratori e dei revisori;

- alle modifiche statutarie;

- alla pianta organica e sua variazione, all'opportunità e sostenibilità giuridica — finanziaria ed economica dei conferimenti d'incarico per consulenze a valere sul bilancio della società nonché alle modalità di assunzione del nuovo personale;

- alla procedura di nomina della dirigenza apicale;

- alle strategie e politiche aziendali e ad ogni azione che incida sull'indirizzo strategico delle società e delle fondazioni “in house”, nonché alle decisioni dell'organo amministrativo al fine di consentire il concreto controllo dell'indirizzo strategico della società;

- agli atti di straordinaria amministrazione.

U.O. 5.2 - Fondazioni: monitoraggio e coordinamento dei flussi informativi, monitoraggio amministrativo, rapporti con i Dipartimenti vigilanti

  • Coordinamento e supporto ai dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività nell'istruttoria degli atti di nomina, revoca e decadenza degli organi delle società
  • Istruttoria e proposta di deliberazioni in materia di costituzione di nuove fondazioni o variazione nelle partecipazioni
  • Supporto al Presidente della Giunta Regionale o ai suoi delegati per le attività concernenti la partecipazione alle assemblee
  • Pareri obbligatori in ordine alle proposte di deliberazione relative a:

- acquisizione di nuove partecipazioni;

- acquisizione di nuove partecipazioni da parte delle societa` controllate gia` esistenti;

- aumenti di capitale sociale;

- copertura delle perdite;

- modifiche statutarie;

- approvazione di strategie aziendali

  • Cura dell'istruttoria necessaria per l'approvazione degli statuti sociali e dei patti parasociali, di concerto con i dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività
  • Partecipazione ai tavoli tecnici aventi ad oggetto le vicende che interessano le fondazioni, garantendo il necessario supporto ai dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività in ordine al superamento delle criticità ed alla definizione delle iniziative giudiziali e stragiudiziali relative alla gestione sociale, e, ove necessario, cura dei rapporti con altre strutture e organi ai fini della risoluzione delle problematiche insorte
  • Predisposizione dossier periodici sui soggetti controllati contenenti proposte di risoluzione di eventuali problematiche insorte e di adeguate misure correttive, al fine di consentire al Presidente della Giunta Regionale di adottare indirizzi per l'azione amministrativa
  • Predisposizione relazioni periodiche sull'attuazione, revisione e perfezionamento della strategia regionale relativa alle fondazioni rapportandosi costantemente con l'Ufficio di Gabinetto del Presidente
  • Reportistica annuale fondazioni, compagine sociale, composizione degli organi di amministrazione e controllo e dati sintetici contabili
  • Aggiornamento e implementazione banche dati previste dalla normativa vigente delle fondazioni, sulla base delle comunicazioni obbligatorie poste in essere dai dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività e dei soggetti partecipati
  • Comunicazioni al responsabile della trasparenza i dati relativi a fondazioni per le pubblicazioni previste dalla vigente normativa
  • Coordinamento dei dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività delle fondazioni al fine di assicurare il rispetto delle normative e la gestione dei flussi informativi
  • Predisposizione della proposta alla Giunta Regionale del provvedimento inerente all'approvazione e all'aggiornamento dell'elenco degli enti, aziende, agenzie e società che compongono il Gruppo Amministrazione Pubblica
  • Supporto ai Dipartimenti che esercitano la vigilanza sull'attività in ordine ad eventuali azioni di responsabilità nei confronti degli organi di amministrazione e di controllo delle fondazioni
  • Monitoraggio delle attività dei Dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività in ordine alle verifiche del rispetto della normativa vigente in materia di contenimento delle spese delle fondazioni
  • Monitoraggio della predisposizione, da parte dei Dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività, degli atti da sottoporre all'approvazione dei competenti organi regionali e della magistratura contabile e degli atti di irrogazione delle sanzioni previste dalla normativa vigente in tema di contenimento delle spese in base alle norme vigenti
  • Adempimenti inerenti all’inserimento e alla trasmissione on line al Ministero Economia e Finanze delle schede per la rilevazione dei dati relativi alla revisione periodica e al censimento delle partecipazioni e dei rappresentanti delle Fondazioni

U.O. 5.3 - Enti strumentali ed Enti in house: monitoraggio e coordinamento dei flussi informativi, controllo amministrativo, rapporti con i Dipartimenti vigilanti

  • Coordinamento e supporto ai Dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività nell'istruttoria degli atti di nomina, revoca e decadenza degli organi degli enti strumentali e dipendenti, delle aziende e agenzie;
  • Pareri obbligatori in ordine alle proposte di deliberazione relative a:

- acquisizione di nuove partecipazioni;

- acquisizione di nuove partecipazioni da parte delle societa` controllate gia` esistenti;

- aumenti di capitale sociale;

- copertura delle perdite;

- modifiche statutarie;

- approvazione di strategie aziendali

  • Cura dell'istruttoria necessaria per l'approvazione degli statuti sociali e dei patti parasociali, di concerto con i dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività degli Enti
  • Partecipazione ai tavoli tecnici aventi ad oggetto le vicende che interessano gli enti strumentali e dipendenti, delle aziende e agenzie, garantendo il necessario supporto ai dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività in ordine al superamento delle criticità ed alla definizione delle iniziative giudiziali e stragiudiziali relative alla gestione sociale, e cura direttamente, ove necessario, i rapporti con altre strutture e organi ai fini della risoluzione delle problematiche insorte
  • Predisposizione di dossier periodici sui soggetti controllati contenenti proposte di risoluzione di eventuali problematiche insorte e di adeguate misure correttive, al fine di consentire al Presidente della Giunta Regionale di adottare indirizzi per l'azione amministrativa
  • Predisposizione di relazioni periodiche sull'attuazione, revisione e perfezionamento della strategia regionale relativa ad enti, agenzie, aziende, rapportandosi costantemente con l'Ufficio di Gabinetto del Presidente
  • Produzione di report annuale riguardante enti strumentali e dipendenti, aziende e agenzie, compagine sociale, composizione degli organi di amministrazione e controllo e dati sintetici contabili
  • Aggiornamento e implementazione banche dati previste dalla normativa vigente degli enti strumentali e dipendenti, delle aziende e agenzie, sulla base delle comunicazioni obbligatorie poste in essere dai dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività e dei soggetti partecipati
  • Comunicazioni al responsabile della trasparenza i dati relativi a società per le pubblicazioni previste dalla vigente normativa
  • Coordinamento dei dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività degli enti strumentali e dipendenti, delle aziende e agenzie al fine di assicurare il rispetto delle normative e la gestione dei flussi informativi
  • Predisposizione della proposta alla Giunta Regionale del provvedimento inerente all'approvazione e all'aggiornamento dell'elenco degli enti, aziende, agenzie e società che compongono il Gruppo Amministrazione Pubblica
  • Supporto ai Dipartimenti che esercitano la vigilanza sull'attività in ordine ad eventuali azioni di responsabilità nei confronti degli organi di amministrazione e di controllo degli enti strumentali e dipendenti, delle aziende e agenzie
  • Monitoraggio delle attività dei Dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività in ordine alle verifiche del rispetto della normativa vigente in materia di contenimento delle spese degli enti strumentali e dipendenti, delle aziende e agenzie
  • Monitoraggio della predisposizione, da parte dei Dipartimenti che esercitano la vigilanza sulle attività, degli atti da sottoporre all'approvazione dei competenti organi regionali e della magistratura contabile e degli atti di irrogazione delle sanzioni previste dalla normativa vigente in tema di contenimento delle spese in base alle norme vigenti
  • Adempimenti inerenti all’inserimento e alla trasmissione on line al Ministero Economia e Finanze delle schede per la rilevazione dei dati relativi alla revisione periodica e al censimento delle partecipazioni e dei rappresentati degli Enti strumentali