Regione calabria - Portale- Notifiche

Calabria - La Regione per Te

Vai al contenuto

Sei in: Home > Unita di Governo e Supporto > Avvocatura Regionale > Aree > Documenti > Notifiche > vista documento

Notifica per pubblici proclami ordinanza n. 490 del 27 Novembre 2019

Affari Istituzionali

PREMESSO Che presso il T.A.R. Calabria Catanzaro pende ricorso R.G. n.  1706/2019;

Che tale ricorso è stato proposto da Accattatis Valeria (C.F. CCTVLR80T60I874Q) nata a Soveria Mannelli (CZ) il 20.12.1980, ivi residente alla Via Tappi n. 18, rappresentata e difesa dall’Avv. Antonella Pascuzzi, con domicilio eletto alla Via Schipani n. 118, presso e nello studio dell’Avv. Orlando Mercurio, PEC avv.antonellapascuzzi@pec.it, contro la REGIONE CALABRIA, in persona del legale rappresentante p.t. e Regione Calabria Dipartimento 8, Agricoltura e Risorse Agroalimentari, in Persona del Dirigente e Legale Rappresentante, nonche’ contro i Sigg. Badolato Vincenzo e Talarico Serafino quali controinteressati;

 Che con il ricorso, allegato nella sua interezza, è stato richiesto l’annullamento previa emissione degli opportuni provvedimenti cautelari del decreto dirigenziale n. 730 del 01.08.2019 (reg. gen. n. 9554 del 02.08.2019), pubblicato sul burc del 20.08.2019, avente ad oggetto <<psr calabria 2014-2020 - reg. (ue) n. 1305/2013 - ddg n. 7516/2016 - pacchetto giovani misura 6 “sviluppo delle aziende agricole e delle - imprese” e misura 4 “investimenti in immobilizzazioni materiali” (interventi 6.1.1 - 4.1.2 - 4.1.3 - 4.1.4) - annualità 2016 - approvazione graduatoria definitiva finale annulaità 2016>> e dei relativi allegati, in particolare dell’allegato b) nella parte in cui esclude la ricorrente dall’ammissione al beneficio richiesto; del d.d. n. 845 del 7.12.2017 (reg. gen. n. 13907 del 7.12.2017), avente ad oggetto <<psr calabria 2014-2020 - reg. (ue) n. 1305/2013 - ddg n. 7516/2016 - pacchetto giovani misura 6 “sviluppo delle aziende agricole e delle - imprese” e misura 4 “investimenti in immobilizzazioni materiali” (interventi 6.1.1 - 4.1.2 - 4.1.3 - 4.1.4) - annualità 2016 - approvazione graduatoria definitiva>> e dei relativi allegati, in particolare dell’allegato b) nella parte in cui esclude la ricorrente dall’ammissione al beneficio richiesto; nonché di tutti gli atti presupposti, preparatori, connessi e consequenziali ed in particolare del verbale di istruttoria della domanda di sostegno del 26.07.2017 e del verbale della commissione di riesame  del 14.02.2019 e di ogni altro atto, non conosciuto, e comunque lesivo degli interessi della ricorrente e, ove occorrer possa, della nota, richiamata nel d.d. 730/2019,  protocollo siar n.212951 del 04.06.2019, del coordinatore della commissione di riesame con la quale ha trasmesso le risultanze delle valutazione delle istanze di riesame pervenute, afferenti le domande di sostegno di cui all’avviso pubblico giusto d.d.g. n. 7516 del 29.06.2016, con i relativi verbali di valutazione, unitamente all’allegato a - elenco delle domande ammesse e allegato b -elenco delle domande escluse; della nota, richiamata nel d.d. 730/2019, prot. n. 274512 del 25/07/2019 con la quale il responsabile del pacchetto giovani ha comunicato al dirigente del settore agricoltura della Regione Calabria la conclusione della fase di verifica.

Che il Tar Calabria - Catanzaro, nel ricorso sopra rubricato ha disposto, con ordinanza n. 490/2019 del 27.11.2019, l’integrazione del contraddittorio a mezzo di pubblici proclami nei confronti di tutte le imprese ammesse e presenti nella graduatoria definitiva di cui all’allegato a) del decreto impugnato (decreto dirigenziale n. 730 del 01.08.2019, pubblicato in data 20.08.2019 – reg. gen n. m9554 del 02.08.2019), che potrebbero essere pregiudicate dall’eventuale accoglimento del ricorso, e cio’ mediante pubblicazione di un avviso sul sito web della p.a. intimata, in alternativa alla pubblicazione sulla gazzetta ufficiale

 Che il processo può essere seguito nel suo svolgimento consultando il sito www.giustizia-amministrativa.it attraverso l’inserimento dell’anno e del numero generale del ricorso nella sezione “T.A.R. Calabria – Catanzaro”, sottosezione “Ricerca Ricorsi”.

 Che sempre nella stessa ordinanza n.490 del 27.11.2019 il TAR ha dato facoltà alla ricorrente di indicare i controinteressati in forma generica, “come i soggetti ricoprenti la posizione da n……… a n………. dell’allegata graduatoria”.

 Che i controinteressati sono, quindi, i soggetti ricoprenti la posizione dal n. 1 al n. 1198 della graduatoria allegato A) al decreto impugnato n. 730 del 01.08.2019 (reg. gen. n. 9554 del 02.08.2019), pubblicato sul burc del 20.08.2019.

Che la medesima ordinanza ha indicato per l’adempimento dei prescritti incombenti il termine di giorni 30 dalla comunicazione dell’Ordinanza, avvenuta in data 27.11.2019, con deposito della prova del loro compimento entro ulteriori dieci giorni.

 Che il TAR ha disposto che gli incombenti siano effettuati esclusivamente sul sito web della Regione Calabria.

TUTTO CIO’ PREMESSO Si dà avviso, per come sopra già indicato, che la presente pubblicazione è posta al fine d’integrare il contraddittorio, in esecuzione dell’ordinanza TAR Calabria Catanzaro sez. II n. 490/2019. Si depositano, unitamente all’avviso da pubblicare sul sito istituzionale: 1) copia del ricorso introduttivo; 2) copia dell’ordinanza del TAR Calabria Catanzaro n. 490 del 27.11.2019; 3) elenco nominativo dei soggetti inseriti in posizione utile in graduatoria (allegato A al decreto n. 730 del 01.08.2019 - reg. gen. n. 9554 del 02.08.2019 - pubblicato sul burc del 20.08.2019).

Avv. Antonella Pascuzzi

aggiornato il 06 dicembre 2019 alle 09:05
documento consultato: 78 volte

Indietro