Regione calabria - Portale- Notifiche

Calabria - La Regione per Te

Vai al contenuto

Sei in: Home > Unita di Governo e Supporto > Avvocatura Regionale > Aree > Documenti > Notifiche > vista documento

Notifica per pubblici proclami ordinanza n. 311 del 1 agosto 2019

Affari Istituzionali

 Il sottoscritto avv. Giuseppina Caminiti (CMNGPP76T69H224S), in qualità di difensore e

procuratore della GREEN WAY società semplice agricola e vivaistica (P. IVA: 02992070801 – CF: 91029930806), con sede legale in Via Pittore Cannata, 2 a Polistena (RC), in persona dei soci amministratori e legali rappresentanti p.t. dott. Emilio Borgese (CF: BRGMLE86S05G791E) e dott.
Rosario Previtera (C.F.: PRVRSR71C13F112O), in proprio e nella qualità di capofila del costituendo partenariato GO “Nutracè - Scienze della vita” con sede, pec e riferimenti propri dell’azienda capofila, titolare della domanda di finanziamento N° 84250015934 del 15.02.2018 tendente a usufruire delle provvidenze di cui al Reg. UE 1305/2013 – PSR Calabria 2014/2020 - Misura 16, intervento 16.1.1, nel procedimento iscritto pendente presso il Tar Calabria, sezione 2^, iscritto al n.
1152/2019 RG ed intentato nei confronti della Regione Calabria (02205340793 - amministrazione resistente); del Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari (ARA) Settore 7 - PSR 14/20 Capitale Umano, OCM, Programmi Operativi delle OP della Regione Calabria (amministrazione aggiudicatrice); nonché dell’Azienda Agricola Guido Francesco Giuseppe (CF/P.IVA GDUFNC85A11M208T) in persona del legale rappresentante p.t., con sede in Loc. Paladina snc 88065 Guardavalle (CZ), quale controinteressato quale titolare della domanda n. 84250016171, ammessa alla graduatoria alla posizione n. 2;   CHIEDE 1. che sia disposta la pubblicazione sul sito internet della Regione Calabria dei seguenti atti e documenti trasmessi via pec in formato pdf originario e sottoscritti digitalmente:
1.a ricorso introduttivo del giudizio n. 1152/2019 R.G. presso il Tar Calabria, sede di Catanzaro con attestazione di conformità; 1.b ordinanza Tar Calabria n. 311/2019 del 31.07.2019 pubblicata e notificata l’1.08.2019; 1.c elenco dei controinteressati.
2. che nell’avviso ci sia specifica indicazione:
- dell’autorità giudiziaria innanzi alla quale si procede: TAR Calabria, sede di Catanzaro, numero di registro 1152/2019 RG; - del ricorrente: GREEN WAY società semplice agricola e vivaistica (P. IVA: 02992070801 – CF: 91029930806), con sede legale in Via Pittore Cannata, 2 a Polistena (RC), in persona dei soci amministratori e legali rappresentanti p.t. dott. Emilio Borgese (CF:
BRGMLE86S05G791E) e dott. Rosario Previtera (C.F.: PRVRSR71C13F112O), in proprio e nella qualità di capofila del costituendo partenariato GO “Nutracè - Scienze della vita”; amministrazione intimata è la Regione Calabria in persona del legale rapp. p.t.; - degli estremi e dell’oggetto dei provvedimenti impugnati: a) decreto dirigenziale numero registro Dipartimento 318, assunto il 16/04/2019 e pubblicato il 07.05.2019, Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria” n. 4966 del 17/04/2019 oggetto: PSR CALABRIA 2014/2020 - REG. (UE) N. 1305/2013 - MIS.16 – INTERVENTO 16.01.01 - SUPPORTO ALLA COSTITUZIONE E GESTIONE DEI GRUPPI OPERATIVI PEI - FASE 1 SETTING-UP/AVVIO ANNUALITÀ 2017- REVOCA DEL DDS N. 4279 DEL 3 MARZO 2019 E RI-APPROVAZIONE DEGLI ESITI ISTRUTTORI; b) allegato 2 del suddetto decreto “Elenco dei proponenti Non Ricevibili/Non Ammissibili” nella parte in cui esclude in quanto “non ricevibile” la domanda presentata dalla società ricorrente nella qualità di cui sopra con la seguente motivazione: “In merito non conformità dell’allegato 2, le motivazioni di ammissibilità del beneficiario non possono essere accolte, in quanto risulta non firmato. Esito negativo – In merito alla carenza dello statuto, atto costitutivo e delibera di approvazione e delega al rappresentante legale a partecipare al partenariato: il soccorso istruttorio richiesto con la domanda di riesame non può essere accolto, poiché la delibera del consiglio di amministrazione è un atto da produrre specificatamente per il progetto di che trattasi. Esito negativo”; c) bando PSR CALABRIA 2014/2020 - REG. (UE) N. 1305/2013 - MIS.16 – INTERVENTO 16.01.01 - SUPPORTO ALLA COSTITUZIONE E GESTIONE DEI GRUPPI OPERATIVI PEI - FASE 1 SETTING-UP/AVVIO ANNUALITÀ 2017, comprensivo di ogni allegato; d) disciplinare e di ogni allegato, nonché di tutti gli ulteriori provvedimenti del DIPARTIMENTO AGRICOLTURA E RISORSE AGROALIMENTARI (ARA) SETTORE 7 - PSR 14/20 CAPITALE UMANO, OCM, PROGRAMMI OPERATIVI DELLE OP, compresi i verbali della commissione esaminatrice (quali atti aventi natura endoprocedimentale), l’approvazione della graduatoria definitiva nonché, qualora stipulato in pendenza di ricorso, per la dichiarazione di inefficacia di qualunque contratto stipulato; e) ogni atto e provvedimento successivo e/o collegato con gli atti impugnati e con la domanda di finanziamento N° 84250015934 del 15.02.2018 a valere sulla Misura 16.1.1 fase 1 settingup; f) atti successivi e conseguenti anche attraverso lo strumento dei motivi aggiunti ex art.
43 del c.p.a.
- dell’elenco dei controinteressati, ammessi e ricoprenti la posizione da n. 1a n. 30 dell’allegata graduatoria (allegato 1 del decreto dirigenziale 4966/2019); - l’indicazione che lo svolgimento del processo può essere seguito consultando il sito www.giustizia-amministrativa.it attraverso l’inserimento dell’anno e del numero di registro generale del ricorso 1152/2019; - l’indicazione del numero dell’ordinanza 311/2019, con il riferimento che con essa è stata autorizzata la notifica per pubblici proclami.
A pubblicazione avvenuta, la scrivente, chiede che la Regione Calabria trasmetta attestato di avvenuta pubblicazione, al fine di dare prova al Tar dell’avvenuto adempimento entro il termine di giorni 10 dall’avvenuta pubblicazione.Villa San Giovanni (RC), 19.08.2019 Avv. Giuseppina Caminiti

aggiornato il 19 agosto 2019 alle 13:33
documento consultato: 118 volte

Indietro