Regione calabria - Portale- Notifiche

Calabria - La Regione per Te

Vai al contenuto

Sei in: Home > Unita di Governo e Supporto > Avvocatura Regionale > Aree > Documenti > Notifiche > vista documento

Notifica per pubblici proclami ordinanza n. 237 del 12 giugno 2019

Affari Istituzionali

 Il sottoscritto Giuseppe Ferraro (C.F.:FRRGPP88B06D086B), giuseppeferraro.legale@pec.giuffre.it fax 0984.32162 , nell’interesse del sig. Genovese Antonio, nato a Castrovillari (CS) il 21.03.1969, C.F. GNVNTN69C21C349N, nella qualità di titolare – Legale Rappresentante dell’Azienda Agricola Costabile Genovese, C.F. e P. Iva 02680120785,, in forza dell’ordinanza del TAR Calabria, Catanzaro, sez. II, 12 giugno 2019, n. 237 (resa nel ricorso di cui al r.g. n. 820/2019)

CHIEDE

la pubblicazione sul sito istituzionale della Regione Calabria e del MIPAAFT – Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo: B) dell’ordinanza del TAR Calabria, Catanzaro, sez. II, 12 giugno 2019, n. 237 C) del ricorso introduttivo; D) dell’elenco nominativo dei controinteressati come risultante dall’Allegato A al provvedimento impugnato e in particolare, dunque, i soggetti indicati dal n. 1 al n. 351 all’allegato contenente la graduatoria degli ammessi (denominato “Graduatoria definitiva finale – M 4.1.1/4.1.2/4.1.3 “Pacchetto Aggregato” – Allegato A – Ammesse”) di cui al Decreto Dirigenziale 19 dicembre 2018 n. 15612 – numero registro dipartimento 1494; Si allegano, alla presente pec i seguenti documenti: - Ordinanza del TAR Calabria, Catanzaro, sez. II, 12 giugno 2019, n. 237; - Ricorso introduttivo; - Elenco nominativo dei controinteressati come risultante dall’Allegato A al provvedimento impugnato e in particolare, dunque, i soggetti indicati dal n. 1 al n. 351 dell’allegato contenente la graduatoria degli ammessi (denominato “Graduatoria definitiva finale – M 4.1.1/4.1.2/4.1.3 “Pacchetto Aggregato” – Allegato A – Ammesse”) di cui al Decreto Dirigenziale 19 dicembre 2018 n. 15612 – numero registro dipartimento 1494 con dichiarazione in calce; L’ordinanza del TAR Calabria, Catanzaro, sez. II, , 12 giugno 2019, n. 237 prescrive che la P.A.: - ha l’obbligo di pubblicare sul proprio sito istituzionale il testo integrale del ricorso, dell’ordinanza del TAR Calabria, Catanzaro, sez. II, , 12 giugno 2019, n. 237 e dell’elenco nominativo dei controinteressati, in calce al quale dovrà essere inserito un avviso contenente quanto di seguito riportato: a) che la pubblicazione viene effettuata in esecuzione dell’ordinanza del TAR Calabria, sede di Catanzaro, Sez. II, , 12 giugno 2019, n. 237 (resa nel ricorso r.g. n. 820/2019); b) che lo svolgimento del processo può essere seguito sul sito www.giustiziaamministrativa.it attraverso l’inserimento dell’anno (2019) e del numero di registro generale del ricorso (820) nella sezione “T.A.R. Calabria – Catanzaro”, sottosezione “Ricerca ricorsi”; - non dovrà rimuovere dal proprio sito, sino alla pubblicazione della sentenza definitiva, tutta la documentazione ivi inserita e, in particolare, il ricorso, l’ordinanza del TAR Calabria sede di Catanzaro, Sez. II, , 12 giugno 2019, n. 237, l’elenco nominativo dei controinteressati indicati nell’Allegato A al Decreto Dirigenziale 19 dicembre 2018 n. 15612 (numero registro dipartimento 1494) sopra citato e allegato, gli avvisi; - dovrà rilasciare al ricorrente un attestato nel quale si conferma l’avvenuta pubblicazione, nel sito, del ricorso, dell’ordinanza del TAR Calabria sede di Catanzaro, Sez. II, , 12 giugno 2019, n. 237, n. 112, dell’elenco dei soggetti controinteressati di cui all’allegato A sopra citato integrati dai su indicati avvisi, reperibile in un’apposita sezione del sito denominata “Atti di notifica” e, in particolare, l’attestazione di cui trattasi recherà, tra l’altro, la specificazione della data in cui detta pubblicazione è avvenuta; - dovrà, inoltre, curare che sull’homepage del suo sito venga inserito un collegamento denominato “atti di notifica”, da cui possa raggiungersi la pagina sulla quale sono stati pubblicati il ricorso, l’ordinanza del TAR Calabria sede di Catanzaro, Sez. II, , 12 giugno 2019, n. 237e l’elenco nominativo dei soggetti integrati dall’avviso e cioè i soggetti controinteressati di cui all’allegato A sopra citato. - provvedere immediatamente ai detti incombenti giacché il termine concesso dal TAR a parte ricorrente è quello perentorio di 30 giorni (decorrenti dalla comunicazione dell’ordinanza n.237 del , 12 giugno 2019) - provvedere ai detti incombenti, in ogni caso, entro il termine perentorio del 12 luglio 2019; Al fine di rispettare quanto deciso dal Giudice adìto (che ha onerato la ricorrente di depositare la prova dell’avvenuta pubblicazione entro 10giorni dalla stessa), si chiede altresì che l'attestazione comprovante l’avvenuta pubblicazione sul sito della Regione Calabria e MIPAAFT venga inoltrata prontamente all'indirizzo pec: giuseppeferraro.legale@pec.giuffre.it. Si manifesta la pronta disponibilità al pagamento delle spese prescritte dall’ordinanza del TAR Calabria per l’attività di pubblicazione sul sito secondo le modalità che saranno comunicate.

Avv. Giuseppe Ferraro

aggiornato il 03 luglio 2019 alle 11:03
documento consultato: 377 volte

Indietro