Benvenuti nel sito della Regione Calabria

Salta la navigazione principale.

[Testata Portale Regione Calabria in Flash]
Sei in: Home Calabria Notizie Comunicati Stampa Presentato il bando regionale per la formazione di Operatore Socio Sanitari
 
 

Presentato il bando regionale per la formazione di Operatore Socio Sanitari

Area d'interesse: Presidenza

Data pubblicazione: 05-05-2011

Il Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti e l’Assessore regionale al lavoro e formazione Francescantonio Stillitani, hanno presentato il bando per la formazione degli Operatori Socio Sanitari (OSS). L'iniziativa e' stata illustrata nel corso di una conferenza stampa, che si e' svolta a Palazzo Alemanni, alla presenza, inoltre del DG del dipartimento, Bruno Calvetta. La finalità e l'obiettivo è quello di formare e qualificare 520 operatori socio sanitari, attraverso un corso di mille ore e con il successivo inserimento lavorativo da parte delle strutture accreditate. L’investimento previsto dal bando è di 5,2 milioni di euro. I destinatari del progetto sono disoccupati e inoccupati che potranno partecipare al bando, di prossima pubblicazione , con gli enti di formazione che dovranno garantire almeno il 30 per cento delle assunzioni delle persone che saranno formate. I beneficiari sono saranno le Aziende Sanitarie Provinciali, le Aziende Ospedaliere della Regione Calabria, le Istituzioni pubbliche e private accreditate per la formazione superiore della Regione Calabria. Il bando prevede, inoltre, l'obbligo della stipula di un protocollo d'intesa tra le agenzie formative e le strutture sanitarie accreditate che dovranno assorbire il personale formato. "E' importante che la Regione continui sulla strada delle opportunità da offrire ai giovani - ha affermato il Presidente Scopelliti - ed in questo caso e' importante sottolineare che fino ad oggi in Calabria bisognava pagare la fase formativa per diventare operatore socio sanitario. Per la prima volta c'è un bando per percorsi formativi rivolto a disoccupati e inoccupati che incide in un comparto nuovo, legato al delicato settore della sanità". “ Tra i tratti salienti di questo bando – ha dichiarato l’Assessore Stillitani - c’è l'alta domanda del mercato del lavoro per questo genere di qualifica. Per come è stato concepito e per le finalità, questo bando può rappresentare una pietra miliare nel concetto della formazione lavoro della Regione".
Gli allievi da formare saranno suddivisi per singola provincia: 140 per quella di Cosenza, 120 per Reggio Calabria, 100 per Catanzaro, 80 per Crotone e Vibo Valentia. m.v.